SORELLA MALDESTRA
Maltempo
Released by Banksville Records (200903), produced by Banksville Records,  Distribution: Europe and Worldwide by AUDIOGLOBE / BANKSVILLE

        

 


 Buy at Audioglobe     Amazon MP3        Ringtones     Website        Listen      Video


11,00 EURO - CD
All credit cards and Paypal accepted

 


SORELLA MALDESTRA - Maltempo

Banksville Records presenta MALTEMPO, il disco del ritorno discografico di Sorella Maldestra, celebre band punk-rock che fra gli anni 70 ed 80 segnò fortemente la scena alternativa insieme, fra gli altri, a Skiantos, Windopen, Joe Squillo, Camerini, Windopen e Gaznevada, negli anni dei Sex Pistols e della Bologna caput mundi, citati da Federico Guglielmi come una delle 10 indispensabili band punk italiane. (PUNK, di Federico Guglielmi, Edizioni Giunti, 2007). Il vinile del primo disco (Cadavere), uscito per la storica Harpo’s Bazar, è oggi oggetto da collezione.
Oggi, dopo quasi 30 anni da Cadavere, Sorella Maldestra torna in studio per registrare un disco tutto nuovo, con nuove idee e nuovo entusiasmo con la line-up delle origini, fatta eccezione per il bassista Vittorio Ranghino ed il batterista Paolo Baltaro, che ricopre anche il ruolo di produttore.
Il risultato è Maltempo, un disco che non rinnega in nessun modo il passato, anzi ne esalta le qualità utilizzando l’esperienza maturata dai musicisti, perche di musica, in altri progetti negli anni di vacanza da Sorella Maldestra, non hanno mai smesso di produrne.

Maltempo è un disco scomodo. Non è una rimpatriata e non è la celebrazione fine a se stessa di antiche istanze punk. Maltempo è formato da 12 brani scritti quasi interamente per l’occasione ed esprime lo stato d’animo del gruppo nei confronti di tematiche decisamente attuali, affrontate senza reinventarsi linguaggi stilistici perchè nuove sono già le idee, le motivazioni, le realtà personali, le cose del quitidiano, nel serio e nel faceto. E tanto basta.
Il suono e l’approccio di Sorella Maldestra è pertanto rimasto intatto, attualizzato dalle moderne strumentazioni valvolari e valorizzato dalle nuove tecniche di registrazione analogico-digitali, con chitarre devastanti e testi da amare alla follia o da odiare sgomenti, senza vie di mezzo. Come sempre.